Notifica Cookie Law

I campi da golf italiani
con 18, 27 e 36 buche

Riva dei Tessali Golf Club


Puglia

Il Golf Club Riva dei Tessali è situato vicino a Castellaneta, nel cuore della Magna Grecia, 46 km da Taranto e circa 70 km da Bari.

Golf Club Riva dei Tessali

Il percorso a 18 buche par 71, con una lunghezza totale di 5960 metri, è nato da un progetto che ha convolto lo studio britannico dell’architetto John D. Harris e l’Associated Italian Office di Marco Croze. Inaugurato nel 1968, il campo gode di una splendida posizione sul mare ionico, circondato dalla pineta di grande charme mediterraneo. Il Golf Club Riva dei Tessali è da anni inserito nel “Challenge Tour”, e per la 17esima volta consecutiva ha ospitato i “Tessali Open del Sud”. Il Golf Club dispone di un Driving Range e di Pitch-Green. Sulla buca 1 e 18 si trova la Club House, la segreteria e il ristorante dalla tipica cucina regionale. Sulla buca 9 e 10 è a disposizione lo snack bar “I Comignoli“.

Golf Hotel Riva dei Tessali
Il Golf Hotel Riva dei Tessali offre 70 camere, arredate con gusto ed in un ambiente familiare. Tutte le camere sono dotate di tutti i confort  necessari, come telefono, tv-satellitare e aria condizionata. L’hotel dispone di una grande piscina, campi da tennis, scuola di vela e windsurf, calcetto, volley e palestra, shopping center, discoteca, 2 snack bar, 4 differenti ristoranti, un piano bar.
Meticolosamente curata la gastronomia con piatti che spaziano dall’alta cucina internazionale a quella tradizionale pugliese.

FONTE: http://www.charmingpuglia.com/it/golf-club-riva-dei-tessali.html

Acaya Golf Club


Puglia

Immerso nella ricca vegetazione mediterranea nel cuore del Salento, l’Acaya Golf Club è situato in un contesto naturale di rara bellezza: da una parte si trova l’Oasi Naturale WWF de Le Cesine e dall’altra il mare Adriatico. E’ facilmente raggiungibile dall’aeroporto internazionale di Brindisi in soli 40 minuti mentre si trova a 10 minuti in auto dalla splendida città barocca di Lecce e a pochi chilometri dalle rinomate spiagge salentine.

Acaya Golf Club
Questo splendido percorso 18 buche (Par 71) è stato ristrutturato a livello tecnico e agronomico e rimodellato a partire dal 2007 ad opera del prestigioso studio americano Hurdzan-Fry. L’approccio ecocompatibile, per cui si distingue a livello mondiale lo studio Hurdzan-Fry, è volto soprattutto a rendere questo campo accessibile a tutti e a renderlo sostenibile a livello ambientale. Questo si è reso necessario anche per la vicinanza ad un’oasi naturale di ca. 380 ettari, luogo di bellezze naturali e rifugio per molte specie di uccelli acquatici. Questo percorso è adatto per tutti i livelli di gioco, professionistico o amatoriale, sia per gli uomini sia per le donne ed i più giovani.

Campo pratica
Il driving range dell’Acaya Golf Club è completo e molto funzionale: dispone di 66 postazioni, di cui 6 al coperto, 2 Putting Green e 2 Pitching Green. Ideale per i golfisti che intendono affinare la loro tecnica ma anche adatto a coloro i quali muovono i primi passi nel mondo del golf.
All’Acaya Golf Club i giocatori in erba potranno contare sul supporto di maestri esperti e lezioni private adatte alle esigenze particolari del cliente. Qui Costantino Rocca, famoso campione italiano di golf ha istituito la sua Academy, la prima sul territorio italiano.

FONTE: http://www.caneogolf.it/circoli/puglia/circolo-acaya-golf-e-country.html

GOLF VALCURONE


Piemonte

Golf Valcurone un giusto equilibrio tra sport, benessere, natura e buona cucina.
Il Golf è situato nelle Valli del Curone a Momperone, in provincia di Alessandria, a 300 metri sul livello del mare, a 10 km da Tortona e 15 km da Voghera.
L’architetto Luigi Rota Caremoli ha disegnato un percorso divertente con 9 buche collinari e 9 più dolci lungo il fiume Curone. E’ un campo alla portata di tutti che consente con il suo percorso eterogeneo di mettere tutti a proprio agio e soddisfare le esigenze di chi vuole impegnarsi.
Il complesso offre un’accogliente foresteria, ottimi piatti secondo la tradizione piemontese e lombarda e per rilassarsi una comoda SPA con annessa palestra e piscina scoperta.
Per quanto riguarda gli aspetti tecnici del percorso, il campo è stato costruito con Greens, Collar, Tees, Fairways, in Agrostis stolonifera. I roughs sono in poa pratensis e Festuca Arundinacea.

Golf Club Villa Carolina


Piemonte

Tra le verdi colline del Monferrato, come d’incanto, un cancello si apre su un lungo viale ombreggiato da antichi ippocastani. Villa Carolina è ubicata al centro di un parco secolare che da duecento anni conserva intatti il suo fascino romantico e i magici colori della sua natura. La Villa fu dono nuziale per la nobile Carolina dei marchesi Albrizzi e, fin dall’Ottocento, venne eletta a residenza di campagna. Villa Carolina si impegna ad offrire ai suoi soci ed ospiti il massimo comfort.
Il Percorso “La Marchesa” è stato progettato dalla Progettato dalla Cornish & Silva Inc. Golfcourse Architects USA ed è inserito in un’area di oltre 110 ettari nello scenografico contesto di boschi verdeggianti e del movimentato corso del torrente Albedosa. E’ composto da 18buche, per un totale di 6365 metri, Par 72. Il Percorso si trova in un’area pianeggiante con ampi spazi. Le buche 10, 11, 12 costituiscono l’Amen Corner del Percorso, mettendo a dura prova la concentrazione del giocatore e lasciando poco spazio all’errore.
Il Percorso Paradiso è disegnato dall’Architetto Graham Cooke. Le prime 9 buche sono state inaugurate nell’anno 2006, mentre nel 2014 sono terminati i lavori delle seconde 9 buche potendo così annoverare Villa Carolina tra i pochi Circoli in Italia con ben due Percorsi da Campionato a 18 buche per un totale di 36 buche. Il Percorso Paradiso è molto tecnico e richiede grande precisione. Il campo si distingue dal Percorso La Marchesa per essere più mosso e con greens più insidiosi.

Il Percorso Paradiso è stato sede del 40° PGAI CHAMPIONSHIP dal 20 al 23 Settembre 2016.

Royal Park I Roveri


Piemonte

Il golf club Royal Park I Roveri di Torino è tra i Club golfistici più prestigiosi d’Europa per la qualità dei percorsi e dei servizi offerti, uniti alla bellezza della location (il parco della Mandria), così come l’ambiente e l’offerta gastronomica.

I percorsi:
Robert Trent Jones Sr: 18 buche, par 72, Tee m: 6.566 bianchi,6218 gialli,5763 neri, 5471 rossi
Pramerica (Michael Hurdzan/Dana Fry): 18 buche, par 72, Tee m: 6572 bianchi, 6165 gialli, 5792 neri, 5411 rossi

Golf Club Le Fronde


Piemonte

Dove oggi c’è il campo da golf, un tempo sorgeva il dinamitificio Nobel, di questa presenza così particolare restano alcuni bunker e altre vestigia che si integrano con il percorso di gioco. Situato all’imbocco della valle di Susa, il Golf Club Le Fronde si sviluppa su un’area di 70 ettari in parte collinari ed in parte pianeggianti. Il percorso è di notevole contenuto tecnico ed alterna buche molto impegnative ad altre più rilassanti. Il par 71 per uno sviluppo di circa 6000 mt non deve trarre in inganno chi non conosce il percorso, perché posizionamento di laghi, bunker ed alberi secolari richiede un gioco molto attento. Il percorso : fresco e ventilato nei mesi estivi, libero dalla nebbia nel periodo autunnale. In primavera le giornate sono limpide con una temperatura invidiabile rispetto a Torino che comunque dista 25 km ed è facilmente raggiungibile in meno di mezz’ora.

Golf & Relais Feudo di Asti


Piemonte

Golf & Relais Feudo d’Asti è un campo da golf e molto più. All’interno della struttura troverai tutto ciò di cui hai bisogno per trasformare una passione nel tuo stile di
vita. Campo da tennis, piscina, eventi e proposte gourmet all’interno della Club House. E non è tutto perché qui il golf diventa anche viaggio. Golf & Relais Feudo d’Asti è circondato dagli splendidi paesaggi e dalla ricca offerta turistica del Monferrato: unisci il gioco con un week end all’insegna del buon vivere e scopri come un campo da golf può accontentare… proprio tutti.

Golf Club Margara


Piemonte

Il Golf Club Margara è situato lontano dai rumori delle città ad un’ora soltanto da Torino, Genova e Milano, in uno dei paesaggi più belli e tranquilli della campagna del Monferrato. Luogo ideale per le persone che desiderano trovarsi immerse in un’atmosfera sportiva e rilassante.

Al vostro arrivo vi accoglierà la Club House, ricavata dall’ex casino di caccia del Re Vittorio Emanuele III, che domina i 120 ettari nei quali si estendono i nostri due percorsi da campionato. Percorsi che hanno ospitato importanti tornei nazionali ed internazionali.

Il Golf Margara, con le sue 36 buche, offre un golf accessibile e divertente per tutti, dai professionisti a chi non ha mai giocato prima. Situato su dolci terreni collinari, il giocatore può scegliere tra quali dei due bellissimi campi da 18 buche giocare. Oltre a trascorrere momenti indimenticabili sui nostri percorsi, potrà gustare la nostra ottima cucina locale, accompagnata dai celebri vini del Monferrato e delle Langhe e pernottare nel nostro nuovo Relais di charme, nei nostri appartamenti per famiglie o nella nostra rinnovata Foresteria.

A.S.D. Golf Club Cherasco


Piemonte

Al Golf Club di Cherasco, l’abbraccio delle Langhe e del Monviso accoglie gli sportivi e gli amanti della natura,accompagnandoli lungo le 18 buche disposte su due piani altimetrici di pianura e di collina. Nel suggestivo parco, ricco di laghi e di piante secolari, accanto agli alberi originali, infatti, sono stati piantati un gran numero di esemplari di pini, aceri, carpini e querce che creano un campo ricco ed importante. Il percorso è stato progettato nel 1979 dall’architetto Marco Croze.

Le 18 buche del Golf Club Cherasco sono adatte a ad ogni tipo di giocatore, specialmente dei veri amanti del golf che apprezzeranno l’accuratezza nei dettagli e la grande esperienza del personale.

Golf Club Castelconturbia


Piemonte

Nel 1898 il Couturbier Golf Course era l’unico campo da golf in Piemonte, quando in Italia ne esistevano solo due. E’ infatti ricordato in alcuni libri di cui si conserva copia anche in Italia. Il campo di cui Gaspar Voli era Segretario, come si può legger sul vecchio “Manuale del Gioco del Golf in Italia“, era lungo 2000 yards ed il par 36. Tra le altre notizie si legge; “Il Course si trova su un terreno perfettamente adatto al golf. La brughiera è insormontabile, ciò è sempre il desiderio dei veri giocatori. Questo course si estende su un largo e vasto prato pieno di ondulazioni piacevoli e di strette vallette. Il giro è aperto, la palla ben diretta si trova facilmente, ma i colpi inesatti vengono puniti dall’erica e dalla ginestra. Il Course di Couturbier diventerà forse il più piacevole in Italia”. Il moderno percorso di 27 buche, progettato e costruito da Robert Trent Jones Sr è stato realizzato su una superficie di oltre un milione di metri quadrati, comprendendo e ampliando l’area delle preesistenti 9 buche, in una zona ideale tra alberi secolari, ruscelli, laghetti e leggere ondulazioni del terreno, per dare forma, a giudizio dello stesso architetto, a uno dei suoi campi meglio riusciti che si integra armoniosamente nello splendido e intatto ambiente agreste, sullo sfondo del massiccio del Monte Rosa. Il moderno percorso è stato classificato tra i migliori 10 campi nell’ Europa continentale e fin dal 1987 e per tutti gli anni successivi è stato conferito al Club l’ambito riconoscimento con cui vengono premiati i migliori campi d’Italia sino a raggiungere nel 2003 la qualifica di miglior campo. Ha ospitato per due volte l’Open d’Italia (1991 e 1998) e il record sul percorso, 66, è detenuto da Josè Maria Olazabal e Costantino Rocca.

Italy Golf and More - Loghi istituzionali