Notifica Cookie Law

I campi da golf italiani
con 18, 27 e 36 buche

GOLF VALCURONE


Piemonte

Golf Valcurone un giusto equilibrio tra sport, benessere, natura e buona cucina.
Il Golf è situato nelle Valli del Curone a Momperone, in provincia di Alessandria, a 300 metri sul livello del mare, a 10 km da Tortona e 15 km da Voghera.
L’architetto Luigi Rota Caremoli ha disegnato un percorso divertente con 9 buche collinari e 9 più dolci lungo il fiume Curone. E’ un campo alla portata di tutti che consente con il suo percorso eterogeneo di mettere tutti a proprio agio e soddisfare le esigenze di chi vuole impegnarsi.
Il complesso offre un’accogliente foresteria, ottimi piatti secondo la tradizione piemontese e lombarda e per rilassarsi una comoda SPA con annessa palestra e piscina scoperta.
Per quanto riguarda gli aspetti tecnici del percorso, il campo è stato costruito con Greens, Collar, Tees, Fairways, in Agrostis stolonifera. I roughs sono in poa pratensis e Festuca Arundinacea.

Royal Park I Roveri


Piemonte

Il golf club Royal Park I Roveri di Torino è tra i Club golfistici più prestigiosi d’Europa per la qualità dei percorsi e dei servizi offerti, uniti alla bellezza della location (il parco della Mandria), così come l’ambiente e l’offerta gastronomica.

I percorsi:
Robert Trent Jones Sr: 18 buche, par 72, Tee m: 6.566 bianchi,6218 gialli,5763 neri, 5471 rossi
Pramerica (Michael Hurdzan/Dana Fry): 18 buche, par 72, Tee m: 6572 bianchi, 6165 gialli, 5792 neri, 5411 rossi

Golf Club Le Fronde


Piemonte

Dove oggi c’è il campo da golf, un tempo sorgeva il dinamitificio Nobel, di questa presenza così particolare restano alcuni bunker e altre vestigia che si integrano con il percorso di gioco. Situato all’imbocco della valle di Susa, il Golf Club Le Fronde si sviluppa su un’area di 70 ettari in parte collinari ed in parte pianeggianti. Il percorso è di notevole contenuto tecnico ed alterna buche molto impegnative ad altre più rilassanti. Il par 71 per uno sviluppo di circa 6000 mt non deve trarre in inganno chi non conosce il percorso, perché posizionamento di laghi, bunker ed alberi secolari richiede un gioco molto attento. Il percorso : fresco e ventilato nei mesi estivi, libero dalla nebbia nel periodo autunnale. In primavera le giornate sono limpide con una temperatura invidiabile rispetto a Torino che comunque dista 25 km ed è facilmente raggiungibile in meno di mezz’ora.

Golf Club Margara


Piemonte

Il Golf Club Margara è situato lontano dai rumori delle città ad un’ora soltanto da Torino, Genova e Milano, in uno dei paesaggi più belli e tranquilli della campagna del Monferrato. Luogo ideale per le persone che desiderano trovarsi immerse in un’atmosfera sportiva e rilassante.

Al vostro arrivo vi accoglierà la Club House, ricavata dall’ex casino di caccia del Re Vittorio Emanuele III, che domina i 120 ettari nei quali si estendono i nostri due percorsi da campionato. Percorsi che hanno ospitato importanti tornei nazionali ed internazionali.

Il Golf Margara, con le sue 36 buche, offre un golf accessibile e divertente per tutti, dai professionisti a chi non ha mai giocato prima. Situato su dolci terreni collinari, il giocatore può scegliere tra quali dei due bellissimi campi da 18 buche giocare. Oltre a trascorrere momenti indimenticabili sui nostri percorsi, potrà gustare la nostra ottima cucina locale, accompagnata dai celebri vini del Monferrato e delle Langhe e pernottare nel nostro nuovo Relais di charme, nei nostri appartamenti per famiglie o nella nostra rinnovata Foresteria.

A.S.D. Golf Club Cherasco


Piemonte

Al Golf Club di Cherasco, l’abbraccio delle Langhe e del Monviso accoglie gli sportivi e gli amanti della natura,accompagnandoli lungo le 18 buche disposte su due piani altimetrici di pianura e di collina. Nel suggestivo parco, ricco di laghi e di piante secolari, accanto agli alberi originali, infatti, sono stati piantati un gran numero di esemplari di pini, aceri, carpini e querce che creano un campo ricco ed importante. Il percorso è stato progettato nel 1979 dall’architetto Marco Croze.

Le 18 buche del Golf Club Cherasco sono adatte a ad ogni tipo di giocatore, specialmente dei veri amanti del golf che apprezzeranno l’accuratezza nei dettagli e la grande esperienza del personale.

Golf Club La Margherita


Piemonte

Golf Club dal 1987

Storia golf club
Affiliato dal 1987, il Golf Club La Margherita è nato come “circolo di campagna” da un’iniziativa di un gruppo di amici trascinato dall’entusiasmo e dalla passione di Luciano Roccia e Piero Cora, due autentiche leggende del golf piemontese e nazionale. In seguito è sorto il vero e proprio Circolo del Golf che nel tempo è cresciuto ospitando gare di livello nazionale e internazionale.

Le caratteristiche del campo da golf
Nelle classifiche di settore, il nostro è tra i migliori venti campi italiani. Il percorso comprende 18 buche par 72 e si snoda per oltre 6 chilometri con un andamento piuttosto mosso: i fairway, ampi e ben curati, sono contornati da ostacoli d’acqua, mentre i green, veloci e ondulati, sono ben difesi da bunker.
Il progetto del campo è stato affidato a Marco Croze, che ha disegnato tra gli altri i percorsi di Albarella e Riva dei Tessali, e a Giorgio Ferraris; quest’ultimo ha progettato anche la club house del Circolo, una struttura moderna e funzionale.
La distanza del campo dalla città di Torino è minima: utilizzando l’autostrada Torino-Savona – uscita a Carmagnola – lo si raggiunge in tempi ancora più brevi. Il campo di gara è tecnico e stimolante. Inoltre è mantenuto in condizioni sempre perfette da un personale qualificato e competente. Le nostre strutture, tutte rinnovate o in fase di rinnovamento, sono perfettamente in grado di soddisfare le esigenze dei soci e degli ospiti.

Sporting Club Sestrieres Circolo Golf


Piemonte

Nato nel 1932 riunisce in se il fascino di un luogo esclusivo. La sua posizione lo rende unico nel suo genere. Oggi Sestrieres è uno dei campi più alti d’Europa, 2.035 mt. s.l.m. ed è anche uno dei campi che appartengono alla storia italiana di questa disciplina per le gare che gli danno lustro (nel 1936 fu teatro del 1° Open d’Italia).

Un 18 buche con caratteristiche che in questi anni sono mutate adattandosi alla modernizzazione dell’attrezzatura e della tecnica. Attualmente un PAR 65 di 4.828 mt. Dal 2009 preso in gestione dai fratelli Filippo e Alessandro Armand, e Hermann e Francesco Casse, i quali dicono di avere un sogno nel cassetto: “ portare l’estate di Sestriere ancora a più alti livelli”. Presidente del Circolo Paolo De Chiesa, campione di Sci e grande giocatore di Golf amante del Colle.

Gc Boves


Piemonte

Il Golf Club Boves si estende lungo l’alveo del torrente Gesso che percorre tutto il lato orientale della città di Cuneo. Nasce da un progetto dell’architetto canadese Graham Cooke che ha disegnato un campo di 18 buche mt. 6018 per un PAR di 72 colpi, secondo lo stile  ben riconoscibile di un grande architetto progettista, nel rispetto della natura e di tutte le caratteristiche naturali della zona, che si distingue per le lievi ondulazioni del terreno e per il tipico sottobosco fluviale.

Ruscelli, laghetti, bunkers si inseriscono armoniosamente nello scenario delle Alpi Marittime che fanno da cornice al campo, dal Monviso, ad ovest, fino alla cima Marguareis, ad est e il monte “Bisalta”, che caratterizza il campo con la sua imponente vicinanza.

GC Golf Club I Girasoli


Piemonte

Il campo dei Girasoli ha la natura protagonista.

Infatti tutti i fairway sono naturali e sono stati realizzati senza movimenti terra rispettando le naturali ondulazioni del terreno e le colture erbacee locali. Solo sui green e in misura minima vengono usati prodotti indispensabili per la loro cura, scelti in una gamma non nociva. L’atmosfera del Circolo è molto informale. L’età media dei soci, decisamente bassa per un golf club, la clientela internazionale dell’agriturismo, il ristorante con il dehor affacciato sulla piscina, le feste, le grigliate e la distanza da ogni tipo di strada e rumore, danno al visitatore la netta impressione di trovarsi in un luogo di vacanza per famiglie, difficile credere di trovarsi a meno di mezz’ora dai centri di Torino e Alba.

Argenta Golf Club


Emilia Romagna

A metà strada fra Ferrara e Ravenna, 40 minuti dal mare e da Bologna, si estende questo suggestivo percorso circondato dal Parco del Delta del fiume Po, vicino all’oasi naturalistica di Argenta chiamata Valle Santa. Una posizione ideale per soddisfare le esigenze sportive, turistiche, culturali e gastronomiche. Il percorso si sviluppa seguendo l’andamento del territorio e gli argini dei fiumi. Ostacoli d’acqua, basse dune con cespugli, boschetti di essenze autoctone e 6 tees sopraelevati sono la caratteristica di questo tracciato tecnico e vario. Disegnato nel 1991 da Giovanni Trasforini, con un impianto arboreo ormai consolidato e rigoglioso, Il Golf Argenta ha ospitato i campionati Regionali dell’Emilia Romagna, importanti tornei giovanili e per professionisti. Nel 2012 a seguito del cambio di proprietà il Golf Club Argenta è stato oggetto di nuovi investimenti che hanno portato a una serie di migliorie. La natura del luogo, il tracciato, la nuova organizzazione, la qualità ricettiva e la cordialità delle persone costituiscono validi motivi per la pratica di questa disciplina in un ambiente di rara suggestione.

Italy Golf and More - Loghi istituzionali