Notifica Cookie Law

I campi da golf italiani
con 18, 27 e 36 buche

Urbino


Marche

Urbino è uno dei centri più importanti del Rinascimento italiano e dal 1998 il suo centro storico è patrimonio dell’umanità UNESCO.E’ sede di una delle più antiche ed importanti università d’Europa, fondata nel 1506.

COSA VISITARE:

–       Il Palazzo Ducale, uno dei più interessanti esempi architettonici ed artistici del Rinascimento italiano, sede della Galleria Nazionale delle Marche.  Ospita splendide pitture di artisti quali Raffaello, Piero della Francesca, Paolo Uccello e Tiziano. Da segnalare che fino al 5 luglio 2015 il Palazzo è sede di una grande mostra dal titolo: “Lo Studiolo di Federico da Montefeltro”.  Si tratta di un progetto straordinario che per la prima volta, dopo secoli, rimette insieme i 28 dipinti che componevano lo spettacolare studiolo del Duca Federico prima della loro dispersione avvenuta agli albori del Seicento. Una presentazione multimediale illustra i capolavori di questo Studiolo rivestito nella fascia inferiore di legni intarsiati da Baccio Pontelli su disegni di Sandro Botticelli, Francesco di Giorgio Martini e Donato Bramante

–       La Casa Museo di Raffaello Sanzio, dove visse il celebre pittore;

–       Il Duomo realizzato in stile neoclassico, che contiene alcune tele di Federico Barocci, e l’annesso Museo Diocesano Alba;

–       L’Oratorio di San Giovanni, dove è possibile ammirare un imponente ciclo d’affreschi realizzati dai fratelli Lorenzo e Jacopo Salimbeni da San Severino Marche tra il 1415 e il 1416;

–       L’Oratorio di San Giuseppe, dove è conservato il complesso scultoreo raffigurante la Natività di Cristo, opera di Federico Brandani e pregevoli decorazioni ed opere d’arte nella prima metà del XVIII secolo, grazie alle committenze e alle donazioni di vari membri della famiglia Albani;

–       La Fortezza Albornoz, realizzata nella seconda metà del XIV secolo per volontà del cardinale Egidio Alvares de Albornoz.

Italy Golf and More - Loghi istituzionali